Silvia&Pierluca

Australia e isole Fiji

Anche in quest’epoca in cui viaggiare è relativamente facile, dove il mondo è diventato un posto piccolo, un villaggio globale, l’Australia è ancora un “posto maledettamente lontano”.
(Carole Matthews)

Meraviglioso viaggio quello costruito per Silvia e Pier, avevano il loro sogno nel cassetto , l’Australia,  uno dei pochi paesi che si rivelano più spettacolari quando lo si vede dal vivo piuttosto che in fotografia o cartolina. Un itinerario all’insegna dell’avventura e dalle tante emozioni. Prima tappa Melbourne, l’eccitante mix di stile, sport, cultura e gastronomia di Melbourne sono il motivo per cui una volta arrivati , nn si vorrebbe piu’ andare via, grazie alla sua combinazione di ristoranti di fama mondiale, gallerie d’arte, moda locale e un ricco calendario di eventi sportivi, non c’è da stupirsi che la capitale della regione del Victoria sia considerata la città più vivibile del mondo.  Infine, è anche un punto di riferimento per quanto riguarda lo shopping e la vita notturna; infatti, sia che si cerchino capi d’alta moda, di abbigliamento sportivo, o bottiglie di vino da regalare agli amici o qualsiasi tipo di souvenir, la città offre veramente di tutto. Particolarmente frizzante è la vita notturna nei numerosi locali, enoteche, jazz club, ecc.

Il loro viaggio continuerà percorrendo  la Great Ocean Road uno dei panorami più famosi d’Australia: i Dodici Apostoli, una serie di spettacolari faraglioni in pietra calcarea che sorgono dalle acque dell’oceano. Tuttavia, val la pena prendersi del tempo per esplorare le altre numerose attrattive della Great Ocean Road, dalle famose spiagge per il surf alle colonie di koala selvatici. Durante il percorso che li portera’ ad Adelaide, tappa a Port Campbell National Parks, Mount Gambier.

Arrivo ad Adelaide  incastonata tra colline e oceano,  sta’ diventando rapidamente la capitale australiana del “lifestyle”. Già celebrata per la sua cultura enogastronomica, questa elegante città sta’ vivendo una rapida metamorfosi, grazie ad una florida comunità di piccoli bar, festival di portata internazionale e favolose avventure all’insegna dell’ecologia. Dopo una notte ad Adelaide, partenza per una delle esperienze piu’ belle che si possono fare in Australia …”LE MERAVIGLIE DI KANGAROO ISLAND”  una delle migliori destinazioni al mondo per stare a contatto con la natura, qui le scogliere scontrano la furia dell’Oceano e le foreste si intrecciano inseguendo le strade, qui si trovano leoni di mare, foche, koala, wallaby, pinguini e ovviamente canguri.

Rientro ad Adelaide e proseguimento in volo per Ayers Rock, Uluru è il più imponente massiccio roccioso dell’Australia nonché il simbolo del Paese ed è presente nella lista dei Patrimoni mondiali dell’Umanità dell’Unesco dal 1987. Si trova nel territorio federale del Northern Territory, a circa 450 chilometri dalla città più vicina, Alice Springs. Ayers Rock (detta anche Uluru) insieme a Kata Tjuta si trovano in quello che viene chiamato il centro rosso dell’Australia, in una parte isolata e remota di questo vasto continente situata a circa 450 km da Alice Springs.L’area delle giganti rocce rosse che formano sia Uluru che Kata Tjuta è considerata parco nazionale, ma in realtà appartiene agli aborigeni di Anangu. Qui, Silvia e Pier potranno vivere un’esperienza unica, la Field of light, interamente alimentato dall’energia solare, questo emozionante spettacolo regala un’irripetibile esperienza al calare della sera. Un quarto di milione di steli al LED si diffondono per 3.290 km di fibra ottica, in un’area del deserto con vista su Uluru, per regalare un incredibile spettacolo di luci.

Proseguimento del loro viaggio per Sydney. Affacciata sulla costa Sud-orientale dell’Australia, Sydney è la città più popolosa e più importante del Paese, pur non essendone la capitale. Tutti gli australiani vogliono vivere a Sydney, è una delle città più vivaci del mondo, è la porta per il resto dell’Australia: è divertente e molto allegra.  La bellezza naturale di Sydney risiede nelle sue spiagge incontaminate, nei giardini pubblici e, ovviamente, nel suo famosissimo porto, tutte cose che val la pena vedere prima di lanciarsi alla scoperta di ristoranti e mercati. Da non perdere un’escursione sulle Blue Mountains, abbastanza popolare tra gli abitanti del posto. La prima cosa da fare a Sydney (e che non costa nulla) è andare in spiaggia. Oltre a essere splendida, è il luogo di ritrovo degli abitanti ed è il modo migliore per immergersi nella cultura australiana. Bondi Beach è una delle spiagge più famose e belle del mondo ed è una tappa obbligata. Meno conosciuta (a noi europei) ma altrettanto bella è Manly Beach. Due spiagge giustamente celebrate, ognuna con la sua magia, entrambe meritevoli di una visita. Di notte, poi, la vita notturna è particolarmente frenetica. Se invece volete osservare le evoluzioni dei surfisti, Bondi Beach è il posto giusto: un chilometro di spiaggia affollata per buona parte dell’anno, con i caratteristici baywatch a sorvegliare i bagnanti.

Dopo quattro giorni a Sydney i nostri sposi  raggiungeranno in volo le Fiji   un bellissimo arcipelago dell’Oceania, composto da 322 isole, ma solo 106 di queste sono abitate. La folta vegetazione tropicale, le acque turchese del Pacifico le rendono un vero paradiso esotico. La barriera corallina, i reef e le moltissime specie di flora e fauna marina rendono questo territorio la meta ideale per praticare sport acquatici, come lo snorkeling e le immersioni. Silvia e Pier hanno scelto una delle piu’ esclusive isole: Likuliku Lagoon Resort, un paradiso di lusso discreto, pluripremiato  Fijan Resort, ed il primo e solo resort alle Fiji con gli overwater. Una settimana in totale relax in questo sbalorditivo resort di lusso,  unico progettato con l’integrità di valori culturali e disegni tradizionali.

Chi volesse contribuire al viaggio di Silvia e Pier può effettuare un bonifico utilizzando le seguenti coordinate:

IBAN:          :   IT13B0347501605CC0011682373

Intestato a :  Bonaccorsi Pierluca, Botti Silvia

causale       : Nozze Pierluca e Silvia

Se volete lasciare i vostri auguri scrivete a patrizia@patandtravel.it