Eleonora & Simone

Il fascino dei parchi americani  in auto per Eleonora e Simone con un finale da urlo ! Hawaii !

Il loro tour partirà da una delle città statunitensi più affascinanti: San Francisco. Il modo migliore per visitare la città è sicuramente a bordo dei famosi cable car, un su e giù per le colline nel cuore della città, passeggiate nella famosa piazza centrale di Union Square, Chinatown ma il punto di maggiore interesse è il Pier 39 frequentato da una colonia di leoni marini. Inoltre la prigione più famigerata degli Stati Uniti si trova proprio qui nella baia di San Francisco, il penitenziario di massima sicurezza di Alcatraz che ospitò i criminali tra i più ricercati d’America. Eleonora e Simone si sposteranno poi, rigorosamente in auto per godere maggiormente del panorama americano, verso la mitica Las Vegas, ma prima di arrivare nella citta’ delle luci vale la pena fare tappa al Sequoia National Park, istituito nel 1980 con lo scopo di preservare la sequoia giganti della Sierra Nevada, compreso il Generale Sherman, il più grande albero della Terra, mentre il Kings Canyon, altro parco californiano riunito al Sequoia dal punto di vista amministrativo, nasce per proteggere le alte cime granitiche. Si lasceranno alle spalle il Sequoia National Park, in direzione della briosa Las Vegas, in viaggio attraverso la città di Bakersfield  costeggiando la famosa Edwards Air Force Base,  proseguimento lungo la Interstate 15 dove gli sposi potranno effettuare una sosta alla città fantasma di Calico, oggi rinomata attrazione turistica,  attraverseranno il deserto del Mojave ed infine arriveranno a Las Vegas, la città dei casinò, del divertimento e dello shopping. In questa luminosa città  Eleonora e Simone si risposeranno, con il  rito Let’s get Hitched! (uniti per la vita). Una lussuosa limousine li attendera’ all’uscita del loro hotel per portarli alla famosa cappella di Graceland, si scambieranno le promesse durante una cerimonia tutta Rock’n’roll! Elvis sarà presente per accompagnare la sposa fino all’altare e canterà per loro prima, durante e dopo la cerimonia…Un momento magico per un matrimonio unico. Si sposteranno poi a Page, godranno della meravigliosa vista del Lake Powell, uno dei più grandi laghi artificiali degli Stati Uniti. Da lì fino alla Monument Valley, zona protetta dal 1960 e appartenente alla riserva Navajo e poi potranno partire alla volta del Grand Canyon, uno delle sette meraviglie naturali del mondo.Il tratto di strada da qui a Kingman è il più lungo rimasto dell’originale e storica Route 66. Breve tappa a Kingman nel cuore della vecchia e celebre Route 66 poi direzione Los Angeles. Un volo li portera’ poi a   Honolulu, ultima tappa di questo emozionante viaggio di nozze, caratterizzata da lunghe distese di sabbia, palme che ondeggiano al vento e clima mite; ma non è solo il paradiso tropicale, e’ l’unica città statunitense ai tropici e la sola con un palazzo reale, Honolulu offre ai visitatori un’incredibile quantità di attrattive. E allora …aloha!