Dea&Stefano

Uno spettacolare viaggio in moto ed in auto sulle strade piu’ famose d’America, passando dalle città ai parchi percorrendo un tratto di Route 66

La prima tappa dell’avvincente viaggio di nozze di Dea e Stefano sarà Las Vegas, la città del divertimento. Passeranno una notte in questo posto magico che metterà loro a disposizione  molte attrazioni e divertimenti. All’alba del giorno seguente i nostri ragazzi noleggeranno una Harley Davidson e si metteranno in viaggio verso Sud, con destinazione Kingman dove pernotteranno per una notte. Questa cittadina dell’Arizona è una meta molto ambita dai motociclisti, merita una visita il museo locale dedicato alla Route 66 al Powerhouse Visitors’ Center, dove si può rivivere la storia della Mother Road, dalla sua apertura fino al declino, attraverso una ricostruzione precisa e coinvolgente di negozi, cartelli stradali, mezzi di trasporto e pompe di benzina, è uno spettacolo da non perdere.Il giorno dopo i nostri sposi da Kingman si sposteranno verso Ovest in direzione Grand Canyon . E’ il canyon più grande al mondo di dimensioni colossali, poche sono le meraviglie che possono eguagliare il suo splendore, va visto dal vivo per capire di cosa si tratti. Dopo la notte passata a Tusayan (Grand Canyon) i nostri sposi riprenderanno il loro viaggio, direzione …Monument Valley. Un pianoro desertico e isolato in pieno territorio navajo famoso in tutto il mondo per aver fatto da sfondo a numerosi film western e a tante altre pellicole cinematografiche. Questo enorme pianoro è caratterizzato da enormi blocchi di pietra erosi dagli agenti atmosferici. Quinta meta di questo magico tour è Page, cittadina dell’Arizona, abitata da poche migliaia di abitanti. Page presenta molte attrazioni naturali capaci di emozionare chiunque si immerga in questo splendido paesaggio, le attrazioni principali sono: Horseshoe Bend , Lake Powel e Antelope canyon. Quest’ultimo è dotato di una conformazione delle pareti a dir quanto particolare, all’interno di questo canyon vi sono giochi di colori luci e ombre che lasceranno senza parole i nostri due sposi. Proseguimento per  Bryce Canyon, si trova nella zona sud dello Utah, non troppo lontano dall’Arizona, in quell’area d’America dove parchi, riserve, aree protette e altre meraviglie raggiungono la massima concentrazione. Qui i nostri sposi potranno godersi la notte ed il mattino seguente riprendere il loro itinerario che li riporterà a Las Vegas. Una volta tornati a Las Vegas passeranno un’altra notte nella città del divertimento per poi la mattina rilasciare la moto e noleggiare un auto per dirigersi verso  Death Valley National Park,  tra due catene montuose, nella zona sud-est della California, offre un paesaggio surreale: una landa desertica caldissima, in cui si registrano le più alte temperature del continente americano, dove sorgono sorprendentemente delle piante grasse e dove vivono numerose specie di animali. Il suo paesaggio è costituito da laghi salati, dune di sabbia dorata e rocce dai colori vivaci. Proseguiranno il tour verso la città degli angeli, Los Angeles. La città più grande d’America, città che non possiede un vero e proprio centro, ma è il risultato di un agglomerato di 88 quartieri, i più celebri: Beverly Hills, West Hollywood, Bel Air, Santa Monica, Malibu sono delle vere città nella città. Questa metropoli multietnica, caotica, vibrante è un vero e proprio laboratorio di tendenze, invenzioni e mode, una città in continuo movimento che offre molti spunti di interesse. Un viaggio a Los Angeles non sarebbe completo senza una giornata (o almeno mezza) dedicata alla meravigliosa Santa Monica: niente è più iconico della lunga spiaggia di Santa Monica, luccicante di riflessi, con le “casette” dei guardaspiaggia che subito rimandano all’immaginario creato con anni di Baywatch. Anche il famoso quartiere di Venice non e’ da meno, famoso soprattutto per i bizzarri eventi che prendono piede lungo la sua tipica passerella sulla spiaggia, dove artisti di strada e venditori ambulanti creano un’atmosfera eccezionale che descrive perfettamente l’anima di questa zona. Si potrà osservare  questo particolare via vai dallo strepitante ed esuberante  parco per lo skate board sull’acqua oppure si potrà prendere posto vicino ai musicisti che, raggruppati in un cerchio, si riuniscono ogni giorno per suonare strumenti e percussioni (volendo,  Dea e Stefano potranno anche prendere un bidone e un bastoncino – o qualsiasi altra cosa faccia rumore – e unirsi a loro!).Alla fine della permanenza a Los Angeles  gli sposi si imbarcheranno sul volo con direzione…Hawaii. Passeranno gli ultimi giorni della loro vacanza a Big Island, è esattamente quello che dice il nome: la più grande isola di tutto l’arcipelago delle Hawaii. Ma è anche la più giovane, la più variegata dal punto di vista del paesaggio, e secondo molti la più affascinante. Piena zeppa di vulcani, spiagge, barriere coralline e interessanti siti culturali, Big Island non può dirsi esplorata se non si sono visti almeno alcuni dei siti che vi raccomandiamo. Dalle cascate alle immersioni notturne insieme alle mante, dalle sorgenti termali ai panorami infuocati di lava, c’è qualcosa da scoprire per tutti i gusti. Dea e Stefano avranno un ricordo indelebile del loro viaggio di nozze con questa ultima tappa…Hawaii!Aloha!

Chi volesse contribuire al viaggio di Dea e Stefano può effettuare un bonifico utilizzando le seguenti coordinate:

IBAN                      IT51L0623065460000030605655

Intestato a          :  Stefano Paraboschi

Causale  :               Nozze Dea e Stefano

Se volete lasciare i vostri auguri scrivete a patrizia@patandtravel.it

 

 

Annunci